DWX-52DC

Fresatrice 5 assi. Progettata per produrre giorno e notte

/media/dwx52-2.jpg DWX-52DC è l’ideale sia per i laboratori odontotecnici che vogliono aumentare la produttività, sia per i laboratori che vogliono esplorare per la prima volta le potenzialità della tecnologia digitale, grazie ad una serie di funzioni avanzate come il cambio disco automatico a 6 dischi e il cambio utensile automatico a 15 frese. In più, l'architettura aperta di DWX-52DC consente di lavorare con qualsiasi altro prodotto già in possesso del laboratorio: scanner 3D, computer, software CAD e CAM in commercio.

Alta qualità e precisione

Il telaio robusto e l'utilizzo di viti a ricircolo di sfera consentono movimenti più morbidi e assicurano una maggiore stabilità della macchina in fase di lavorazione. DWX-52DC calibra i cinque assi automaticamente prima della fresatura. È fornita di un sistema di aria compressa che varia automaticamente a seconda del tipo di materiale fresare.

Produttiva e versatile

/media/dwx52-4.jpg DWX-52DC è dotata di cambio disco automatico in grado di ospitare fino a sei dischi (da 98,5 mm) per fresare in continuo una grande varietà di materiali, senza dover mettere in pausa il lavoro e ricaricare il disco. Grazie a questa funzione automatizzata e alle caratteristiche tecniche migliorate, DWX-52DC può lavorare in tranquillità giorno e notte, anche materiali diversi.

Per ridurre al minimo il lavoro e il tempo necessario per la preparazione della macchina, DWX-52DC è dotata di cambio utensile automatico (ATC) che sostituisce automaticamente le frese necessarie per la lavorazione. Il magazzino utensili può ospitare fino a 15 frese diverse per poter lavorare una vasta gamma di materiali come zirconia, cera, PMMA, resina composita, PEEK, gesso, cromo cobalto presinterizzato e resina fibro rinforzata. * L’adattatore pin incluso alloggia fino a sette tipi di materiale diverso contemporaneamente.

Interfaccia user-friendly

/media/dwx52-5.jpg Roland ha sostituito i complessi pannelli di controllo delle periferiche CNC, con una speciale interfaccia chiamata Virtual Machine Panel (VPanel). VPanel permette all’operatore di eseguire la diagnostica della macchina, le calibrazioni e la gestione del processo di lavorazione direttamente dal PC, monitora la fresatura e avvisa gli utenti quando le frese devono essere sostituite.

In più include la funzione di pulizia eliminando la polvere dalla superficie del materiale fresato per aiutare a ridurre il lavoro di post-produzione. DWX-52DC ha uno ionizzatore integrato che neutralizza l’elettricità statica quando si fresano materiali come il PMMA. Include altre utili funzioni come la luce LED che indica lo stato della periferica e il cassetto per riporre gli utensili e altri strumenti di lavoro.

Capacità di multi collegamento

Grazie alla possibilità di multi-connessione, l’operatore può connettere fino a quattro fresatrici Roland DG a un singolo PC. In questo modo i laboratori possono migliorare la propria capacità produttiva, riducendo i tempi di lavorazione.

/media/dwx52-1.jpg

Architettura aperta

L’architettura aperta consente alla DWX-52DC di lavorare con i migliori scanner 3D, computer, software CAD/CAM in commercio o qualsiasi altro prodotto già in possesso del laboratorio.

Combina DWX per una soluzione completa

La fresatrice a secco DWX-52DC è perfetta per lavorare zirconia e altri materiali utilizzati dai laboratori di tutto il mondo. Combinando la fresatura a secco con la molatura ad acqua della DWX-4W, i laboratori possono utilizzare una soluzione completa, produttiva e flessibile. Abbinando le due tecnologie, grazie a due dispositivi separati, i laboratori possono lavorare zirconia, vetroceramiche e resine composite senza il bisogno di rieseguire il set-up e la pulizia della macchina.


/media/richiesta-preventivo-q.png
 


/media/DWX-52dc.jpg

Guarda il video


Ti potrebbe interessare: